Abiyoyo
Palermo
Goethe, quando al termine del suo viaggio in Sicilia nel 1787, disse: “l’Italia senza la Sicilia non suscita nello spirito immagine alcuna: in questo paese si trova la chiave di ogni cosa. ”Non a torto sottolineava l’essenza stessa del nostro Bel Paese, una contraddizione di termini da cui sappiamo trarre una logica armonia che fa del made in Italy una delle “cose” più esclusive del pianeta. Così è la Sicilia, così sono le sue città.
 
Sbarcato a Palermo, o comunque tu ci giunga, le atmosfere da ricordare e da portare con sé, come ricordo del viaggio, possono essere mille o nessuna, perché l’una si mescola all’altra vanificando il ricordo della precedente, perché i ritmi incalzanti della città stessa ti entrano dentro in una gioiosa frenesia di vedere tutto, di assaporare tutto, di toccare tutto, dove i sensi sono sempre allertati e stimolati e tu, “il viaggiatore”, scopri che tutto ciò che su Palermo e sulla Sicilia ti è stato detto in generale, era un semplice banale luogo comune, di cui presto liberartene per guardarla con occhi nuovi e meravigliati, perché lei da te si vuole fare scoprire, perché lei ha voglia di farti ricredere.
 
La coppola, ieri emblema di quella parte cattiva e malata di una terra martoriata, oggi la trovi negli show rooms dell’aeroporto a darti il benvenuto, colorata e un poco pazza nelle sue moderne fogge per dirti “ la Sicilia è ben altro, la sua gente è ben altro”.
Palermo, capitale di una e più dominazioni, è un costante dualismo, dove gli opposti sembrano attrarsi; le ricchezze del centro storico, restaurate o degradate, i musei ed i palazzi nobiliari “celati” nei rioni pittoreschi dei mercati popolari, gli eleganti quartieri con i negozi ed i locali più in del momento nella centralissima via Libertà, i pupi del teatro popolare e le sofisticate performance del teatro Biondo, Massimo e Politeama… il caos del suo traffico quotidiano e la calma pigra ed assolata delle sue domeniche d’agosto, quando la città si svuota… sono quelle contraddizioni di cui la città si compone fino a diventarne la sua stessa essenza, luci ed ombre senza soluzione di continuità.
All to know to see to eat to sleep to enjoy share
  • [Palermo] Palermo è il reame della cucina da strada, un insieme di specialità gastronomiche ereditate dai greci,... continue »
    view album
  • [Palermo] Piazza Vittoria é nel cuore del centro storico di Palermo nel quartiere Albergheria (o mandamento Palazzo Reale).... continue »
    view album
  • [Palermo] Costruita a metà del XII secolo, più volte ristrutturata sino agli interventi tardo settecenteschi, si... continue »
    view album
  • [Palermo] Gli affreschi della sala raffigurano le fatiche dell'eroe greco Ercole (Eracle). Sotto la guida di Rosario La Luca, la... continue »
    view album
  • [Palermo] All'interno del Palazzo Reale, la Cappella Palatina è costituita da tre navate, divise da archi ad ogive con... continue »
    view album
  • [Palermo] Il Palazzo Reale sorge sul luogo più elevato dell'antica città tra il letto del fiume Kemonia e quello del... continue »
    view album
  • [Palermo] Il mercato della Vucciria si estende tra via Roma, la Cala, il Cassaro, lungo le via Cassari, la piazza del Garraffello,... continue »
    view album
  • [Palermo] Luoghi deputati per una visita guidata alla storia della Sicilia attraverso il cibo sono i mercati, dove tutti i sensi... continue »
    view album
  • [Palermo] Il Capo, Caput Seralcadi, costituiva la parte superiore del quartiere degli Schiavoni (Harat-as-Saqalibah), estendendosi ad di là del Papireto. Esso faceva parte, secondo Ibn Hawqal, dei cinque quartieri... continue »
  • [Palermo] Goethe, quando al termine del suo viaggio in Sicilia nel 1787, disse: “l’Italia senza la Sicilia non suscita... continue »
    view album
  • [Palermo] Cosa non bisogna fare a Palermo? Quello che normalmente non si fa in qualsiasi altro posto del mondo!Prendere i mezzi pubblici nelle ore di punta e comunque guardarsi dai borseggiatori e scippatori, e se nella... continue »
  • [Palermo] Se amate leggere e consultare, per voi: Palermo città d'arte - Guida ai monumenti di Palermo e Monreale - 2004 -... continue »
    view album
1234next »
Comments
Related TAGS
Copyright © 2010 Abiyoyo SL | All rights reserved. | Privacy | Terms and conditions.
"in this ugly time, the only true protest is beauty" (Phil Ochs)