Abiyoyo
L
Photos selected by geographical proximity
R
Related guides
More
Proposte per ristoranti, pizzerie e locali alternativi
Ai Vecchietti di Minchiapititto - Via Paternostro, 28.
Rustico ed elegante insieme, il ristorante offre un’accogliente veranda ed un gradevole giardino sulla Piazza Sant'Oliva 10, non distante dai Teatri Massimo e Politeama, Propone una cucina tradizionalmente siciliana accompagnata da un’ampia scelta di vini locali.
 
Biondo – trattoria - Via Carducci,15.
Vicino a Piazza Politeama, accoglie l’avventore con un ambiente ospitale e semplice. Ottima cucina siciliana e buona cantina.
 
Charleston – ristorante - Viale Regina Elena. (Località Mondello).
Al centro del golfo di Mondello a soli 7 chilometri da Palermo, potete ammirare l'Antico Stabilimento balneare Kursal, bellissima costruzione Liberty su palafitta, inaugurata nel 1913, frequentato dal bel mondo palermitano ed internazionale fin dai suoi albori. Oltre ad ospitare attività ricreative balneari e sportive è sede del Charleston, (che occupa il corpo centrale dello stabilimento), "un must" della ristorazione palermitana. Dagli antipasti a seguire tutto è veramente DOC, da provare.
 
Dispensa Dei Monsù - Eno Tavola -Via Principe di Villafranca, 59.
Il " Monsù", termine di origine francese designava il cuoco siciliano, capo della cucina del nobile padrone, sotto il quale c’era il cuoco apprendista che da lui imparava i tempi di cottura, il dosaggio degli ingredienti e la presentazione dei vari piatti che dovevano arricchire la tavola con eleganza e raffinatezza. L’appellativo di Monsù era ambito e passava di padre in figlio.
Spiegato quindi il nome insolito di questo locale, si può pranzare con piatti svelti ed economici della tradizione culinaria siciliana spesso rivisitati e dove la degustazione di formaggi regionali, nazionali ed esteri la fa da padrone. Rivolto a chi ama comprare pure un souvenir gastronomico.
 
Il Bagatto - Piazza Marina, 24-26.
Di fronte ai giardini Garibaldi, si mangia in un’atmosfera soft a lume di candela su tovaglie damascate. Ottimi i piatti di pesce della cucina tradizione palermitana. La cantina ha una discreta scelta di vini regionali a denominazione controllata.
I sapori perduti - Via Principe Di Belmonte, 32.
Potrete gustare ricette particolari come il cacio all’argentiera, il coppetto di nervetti e le polpette di sarde, il tortino di pesce spada all’arancia o il filetto ai profumi di agrumi e crema di Moscato. Vini siciliani accompagneranno i piatti.
 
Il Siciliano - Via dell'Orologio, 37.
Dalle 17 del pomeriggio alle due di notte, man mano che le ore si snocciolano, il locale è cioccolateria e sala da the, è wine-bar con una vasta scelta di vini siciliani che accompagnano piatti di salumi e di formaggi. Birre e cocktail come “la rivincita” e ricco buffet fanno dell’ happy hour un piacevolissimo relax dopo le fatiche del lavoro, dalle 19 alle 21. Si può ascoltare del buon jazz.
 
Kursaal Kalhesa - Via Foro Umberto I, 21.
Se cerchi un locale molto molto particolare che ti possa offrire un caffè letterario, un’enoteca, una libreria, un’agenzia di viaggio ed un internet point il Kalhesa fa per te. Se ti piace il jazz allora la domenica mattina vieni qui e sarai soddisfatto ascoltando performance dal vivo. Di tutto e di più in un ambiente accogliente a cui si aggiunge anche un ristorante con giardino al piano superiore. La cucina offre numerose specialità mediterranee ed una nutrita selezione di vini italiani e stranieri.
 
La Corte dei Mangioni - Via Sammartino, 97.
Al centro della città, a poca distanza da piazza Politeama, sarete accolti con competenza e simpatia dal personale. La genuinità e l’assoluta freschezza dei prodotti offerti saranno la garanzia di una scelta giusta che vi renderà pienamente soddisfatti.
 
La Cuba - V.le Francesco Scaduto - Villa Sperlinga.
Brasserie, Tea Room, Wine Bar, Restaurant, Lounge café, Party House, Brunch e molto altro ancora che fa di questo locale un punto di incontro in città per eventi di moda, di musica, di fotografia e di pittura. Gola e spirito trovano qui la loro soddisfazione in un ambiente esclusivo e suggestivo.
Tutto quello che fa tendenza è sicuramente qui valorizzato nella giusta dimensione.
 
La Taverna di John - Via Sperlinga, 57.
Aperta solo la sera, buona pizzeria e ristorante con ricette della tradizione culinaria siciliana. Buona l’offerta della cantina.
 
Le volte - Via Agrigento 12.
Sotto i soffitti a volte da cui il locale prende il nome, i menù di carne e di pesce, gli antipasti e gli stuzzichini hanno il comune denominatore dell’assoluta genuinità dove odori, sapori e colori della cucina siciliana si fondono armonicamente con vini sapientemente abbinati. In estate ci sono tavoli anche all’esterno.
 
Mandarini - Via Rosario da Partanna,18. Località Partanna.
Nei pressi della Palazzina Cinese, in zona San Lorenzo, il ristorante offre pesce fresco di giornata e solo durante la stagione invernale si possono assaggiare: pasta con sugo di lepre o di cinghiale, stinco di maiale arrosto, carne alla griglia e cacciagione. Durante la bella stagione è agibile il giardino di agrumi dal profumo inebriante. Il carrello dei dolci propone ghiottonerie caserecce. Alla sera funziona anche la pizzeria.
 
Mistral - Via Bordonaro, 30.
La pizzeria si trova di fronte alla tonnara Bordonaro a Vergine Maria, testimonianza storica di una Palermo passata. Sia all’interno che all’esterno, stagione permettendo, potrai passare ore conviviali gradevolmente piacevoli. Il forno a legna prepara pizze appetitose e stuzzicanti dai vari condimenti che potrai farti portare in assaggi per gustarle veramente tutte, (si fanno pizze senza glutine).
 
Pizzo e Pizzo - Via XII gennaio, 1/q.
Nasce come una fornitissima salumeria di prodotti siciliani e non, successivamente apre un ottimo ristorante. Per l’happy hour è consigliato un aperitivo rafforzato veramente stuzzicante. Buoni i vini e per i golosoni lo shopping in salumeria è d’obbligo.
 
Regine - Via Trapani,4/A.
Locale storico palermitano in una traversa di via Libertà, centralissimo, ambiente raffinato. Offre piatti di pesce della cucina siciliana ed alcune ricette di carne. La cantina propone circa duecento vini nazionali.
 
Tinto - Via XX Settembre, 56/A.
Se cercate un locale capace di soddisfare tutti i gusti, in zona centrale, in una traversa di via Libertà a pochi passi dal Politeama, allora andate da Tinto. E‘ un locale versatile: ristorante, sala da tè, ritrovo per gradevoli aperitivi, negozio di alimentari, offre un’atmosfera rilassante in cui concedersi una pausa con gli amici. Il menù è vario, dolci e vini sono da scegliersi da una fornitissima lista.
book
Goethe, quando al termine del suo viaggio in Sicilia nel 1787, disse: “l’Italia senza la Sicilia non suscita nello spirito immagine alcuna: in... continue »
Capire Palermo attraverso i suoi mercati storici é un canale privilegiato, per arrivare al centro della sua cultura popolare e della sua ottima... continue »
L’Italia, il Bel Paese come nel suo libro, sul finire dell’ottocento, la definì l’abate Antonio Stoppani, studioso e letterato,... continue »
Terra di conquista, terra di frontiera, crocevia di culture, la Sicilia è la perla del Mediterraneo. Da Palermo a Siracusa, dal Catanese al... continue »
Comments
Related TAGS
Copyright © 2010 Abiyoyo SL | All rights reserved. | Privacy | Terms and conditions.
"in this ugly time, the only true protest is beauty" (Phil Ochs)